La cena con burlesque, un connubio tra gusto e sensualità

Considerato ancora da alcuni uno spettacolo volgare, il burlesque è invece una forma di intrattenimento leggera e sofisticata, che emoziona il pubblico con esibizioni stuzzicanti e trasgressive dall’alto potenziale ironico.

Un’atmosfera come quella che si viene a creare guardando il corpo formoso di queste donne che mostrano tutta la loro essenza attraverso movenze sensuali è già di per sé un’esperienza che coinvolge tutti i sensi, ma se unita alla passione per il buon cibo diviene un mix esplosivo.

Si tratta infatti di due situazioni decisamente afrodisiache e coinvolgenti, capaci di trasportare le persone su una dimensione di gioco e di relax che permette immediatamente di dimenticare lo stress della vita quotidiana.

L’idea della cena burlesque ha preso sempre più piede negli ultimi anni, divenendo un appuntamento fisso per numerosi appassionati della trasgressiva danza, che amano lasciarsi ammaliare dalla femminilità ostentata e da una malizia che cela un non so che di innocenza.

Il tutto gustando ottimi piatti gourmet realizzati dai migliori chef del settore, che con la loro arte cercano di arricchire un contesto già molto caldo.

Un'esperienza di gusto stuzzicante e divertente

Se desiderate trascorrere una serata del tutto diversa dal solito, la cena burlesque può essere un’occasione inaspettata per contattare una parte intima e divertente di voi stessi, andando a risvegliare sensazioni quasi del tutto sopite e facendovi rapire da una sensualità mai volgare.

Al termine dello show, poiché trattasi di un vero spettacolo eseguito da abili professioniste, avrete il desiderio di tirare fuori anche la vostra parte piccante e libera, esternando una personalità che molto spesso la società nella quale viviamo tende a reprimere.

Spettacoli come quelli di questo genere non hanno solo lo scopo di essere goduti con gli occhi, ma soprattutto di giungere fino all’animo più profondo e stimolare una nuova vitalità, sull’esempio di donne che amano ostentare la propria fisicità con il sorriso sulle labbra.

I costumi, le piume, i tessuti preziosi, sono tutte materie che in qualche modo richiamano la sensualità, che se ci pensate è riscontrabile anche all’interno di pietanze ben congegniate e servite con impiattamenti gradevoli e originali.

Sarebbe un vero peccato lasciarsi sfuggire un connubio così gustoso sotto tutti i punti di vista, lasciando per qualche ora fuori dalla mente i problemi e le rigidità della giornata per immergersi in un contesto di divertimento e suggestione.

L’esperienza può essere piacevolmente goduta sia in coppia, per risvegliare magari una passione sopita e accendere i sensi intorpiditi, ma anche con un gruppo di amici, favorendo il clima goliardico che si crea dall’unione di più persone capaci di divertirsi insieme.

Perché no, anche coloro che trascorrono del tempo da soli possono decidere di partecipare all’iniziativa, vivendo la situazione solo attraverso il proprio io interiore e facendo tesoro della vasta gamma di emozioni che sarà in grado di suscitare.

Sia che amiate l’ambientazione e ne siate appassionati conoscitori, sia che si tratti della prima volta che approcciate alla disciplina, una cena con burlesque si rivela sempre un’idea vincente per uscire dai soliti schemi, imparando a conoscere meglio anche quei lati nascosti del vostro carattere che virano verso la provocazione ironica e autentica.

In Italia molti locali hanno deciso negli ultimi anni di presentare proposte di questo genere, elaborando un menù ad hoc che non faccia solo da cornice all’esibizione, ma ne diventi parte integrante, attraverso presentazioni d’impatto e un servizio sulla stessa linea dello spettacolo.

Un tripudio dei sensi

Nel momento in cui vi siederete al tavolo e scorrerete il menù in attesa di veder comparire sul palco questo vulcano di sensualità e pizzo, il consiglio è quello di preparare i sensi per godere a pieno dell’esperienza, in quanto tutti e 5 saranno coinvolti in una situazione anomala e stuzzicante.

Non si tratta infatti della semplice visualizzazione di uno show, ma di sentirlo intimamente e farlo proprio in base alla percezione personale della realtà, vivendolo come una situazione nella quale immergersi con il cuore senza rimanere solo degli osservatori esterni.

Il discorso vale indistintamente sia per le donne che per gli uomini, in quanto la bellezza del corpo femminile che si esibisce tocca nello stesso modo entrambi i sessi anche se su livelli differenti.

La Vista

Il primo organo che certamente entra in gioco in una situazione così ricca di elementi sono certamente gli occhi, che curiosi della novità vagano nel locale cercando di carpire quanti più dettagli possibili.

Farsi un’idea solo guardando la fattura dei costumi, del trucco vistoso e caratteristico, dell’arredo del locale dai colori forti e della maestria con cui sono assemblate le pietanze, costituisce un preludio molto sensuale all’estasi finale.

L’attesa e l’immaginazione di quello che accadrà sono quanto di più potente possa stimolare la mente umana e sia il cibo sia questo genere di ballo sono in grado di portare a termine il compito.

Volgete lo sguardo ovunque e immergetevi in un ambiente caldo e dinamico, sentendovi parte di un gioco stuzzicante.

Il Gusto

Non ultimo il senso più evocativo, capace di riportare alla mente piacevoli ricordi solo attraverso l’assaggio di pietanze già più volte mangiate o provate per la prima volta.

Il consiglio è quello di accompagnare un’esperienza mai sperimentata con cibi nuovi al palato, così da riuscire a stimolare la vasta gamma di emozioni già presenti all’interno aiutandole a uscire allo scoperto.

Il messaggio di una cena burlesque è proprio quello dell’autoaffermazione e della capacità di divertirsi giocando con il proprio corpo, al fine di percepire la sensualità e poi solo in un secondo momento mostrarla al pubblico presente.

Il suggerimento è quello di arrivare alla cena burlesque preparati e ricettivi, sgombrando la testa dalle altre preoccupazioni e predisponendo il cuore e lo spirito all’esperienza senza porsi inutili barriere e limiti. Non sono ammessi preconcetti al tavolo, lo show e il suo eccesso sono pienamente giustificati dalla libertà individuale della quale ognuno dovrebbe godere senza vincoli e vergogna.

L'Udito

Le melodie utilizzate per queste serate incentivano la mente a sognare e accarezzano delicatamente le orecchie, suscitando emozioni differenti in base alla propria indole e al bagaglio culturale accumulato.

Si tratta di canzoni spesso prive di parole, che fungono da sottofondo al soft streaptease e alla degustazione di selezioni gourmet in grado di soddisfare anche i palati più esigenti.

I clienti più attenti porranno la loro attenzione anche sul fruscio dei tessuti morbidi e vellutati, immaginando di poterli accarezzare per sentirne meglio il rumore.

L'Olfatto

L’odore del cibo e dei suoi aromi pervade nel corso della cena burlesque tutto il locale, penetrando nelle narici e risvegliando i desideri e le voglie seppelliti sotto la routine quotidiana.

I piatti hanno infatti un potere sensuale molto superiore rispetto a quello che generalmente si pensa e, uniti a movenze lente e piacevoli, sono in grado di massimizzare le sensazioni provate di fronte a uno show così irriverente. Il connubio è certamente vincente e oltre tutto molto antico, poiché anche nell’epoca classica la consumazione delle pietanze era accompagnata dall’intrattenimento delle ancelle, che rendevano l’atmosfera più calda e conviviale.

Il burlesque ha scardinato tuttavia il concetto della donna al servizio dell’uomo e ha inaugurato la volontà di ballare ed esibirsi prima per il proprio piacere personale e poi per quello del pubblico.

Il Tatto

Parte integrante del burlesque sono proprio i tessuti preziosi e i materiali piacevoli al tocco come il velluto, il pizzo e il raso.

Accarezzando le stoffe pregiate che ornano il locale e immaginando le vostre dita su quei corsetti non potrete fare altro che lasciarvi trasportare dal piacere, che non è quello semplicemente sessuale ma coinvolge una dimensione più mentale e astratta.

Se ci pensate è la stessa cosa che accade con il cibo prendendo tra le dita una composizione finger food e saggiandola con le mani prima di portarla alla bocca. La cultura occidentale è spesso contraria a mangiare senza le posate ma, se la il tipo di piatto lo consente, questa modalità di rivela ancora più afrodisiaca e capace di far apprezzare il gusto nella totalità della sua essenza.

 

Come nasce l'idea della cena burlesque

La concezione del ballo libero e sensuale nasce nell’Inghilterra del XVIII secolo, quando per la prima volta venne scavalcato il concetto della donna passiva e si affermò quello della figura femminile al centro della scena, capace di intrattenere con sensualità, ma anche con una buona dose di ironia e satira.

Nel corso del tempo, il burlesque divenne una vera e propria professione, creando una schiera di abili ballerine che imparavano con precisione tutte le tecniche di seduzione della disciplina, aggiungendo il proprio tocco personale nell’ottica della libera espressione della propria personalità.

Dopo un periodo di abbandono, nel corso degli anni ’90 del secolo scorso, si è deciso di riprendere questo tipo di filone, dando vita a quello che oggi viene definito neo-burlesque, grazie a figure profondamente iconiche come Dita Von Teese o Immodesty Blaize.

Il focus dello spettacolo moderno consiste nell’alternare danze sensuali a momenti di comicità leggera e ironica, il tutto condito da un trucco prevalentemente diafano per la pelle e un rossetto molto scuro sulle labbra.

I pizzi e i merletti sono quelli dell’epoca, così come le acconciature eccentriche e sviluppate verso l’alto.

L’idea della cena a tema è piuttosto recente e si è generata a seguito della nuova attenzione che la cucina ha ricevuto nell’ultimo periodo, non più percepita come semplice sostentamento, ma come esperienza sensoriale da gustare con calma e godimento

Dove vivere una cena burlesque in Italia

Nella nostra penisola sono numerosi i locali che hanno deciso di aderire all’iniziativa, adeguando l’arredamento e la cucina all’esperienza e cercando di garantire una serata diversa dal solito e fortemente emozionante.

Alcuni di questi hanno ottenuto nel tempo un grande successo, diventando luoghi simbolo del connubio tra palato e sensualità.

    Lascia la tua email per leggere l'intero articolo

    Maison

    Via Lodovico Montegani, 68, Milano (MI)

    maison milano burlesque

    Non si poteva che iniziare con una città da sempre in grado di cogliere e anticipare le tendenze più originali provenienti dagli altri paesi.

    Si tratta di un locale storico che, su un palco dorato ornato di glitter, permette l’esibizione di grandi star del burlesque, in grado di stuzzicare il pubblico divertendolo ed allo stesso tempo seducendolo.

    I piatti sono caratterizzati da altrettanta sensualità e conditi con spezie pregiate ed evocative come lo zafferano, così da permettere l’estasi di tutto il corpo.

    Il clima avvolgente consente di sentirsi parte di uno show suggestivo, riscoprendo la propria libertà interiore.

    lo stacco milano

    Fortemente consigliato dagli appassionati questo ristorante con dinner show offre serate di dj set e suggestivi spettacoli di burlesque con ospiti d’eccezione.

    Sarete accolti all’interno da un tripudio di morbido velluto bordeaux e nero, che renderà ancora più intrigante un’esperienza già molto provocatoria e originale.

    Gli chef offrono piatti di ottimo livello, stupendo con cibi della tradizione rivisitati in chiave attuale.

    Il clima è quello dei primi anni ’50 e la musica sapientemente scelta funge da splendido sottofondo per una cena capace di stimolare tutti e 5 i sensi.

    Flapper Cabaret

    Via Saluzzo, 55, Roma

    roma flapper cabaret burlesque

    Passiamo alla capitale, che offre una cena con burlesque divertente e ironica in una location sita nel cuore del centro e perfettamente idonea allo scopo.

    Gli spettacoli sono tutti eseguiti da professioniste esperte nell’arte dell’intrattenimento, mentre la cucina offre menù differenti in base ai gusti, accontentando anche vegani e vegetariani.

    Se desiderate trascorrere una serata diversa emozionandovi nel cuore della città eterna, questo è il locale che fa al vostro caso.

    Micca Club

    Via Anassimandro, 15, Roma

    roma micca club

    Molto divertenti sono anche le serate proposte da questo storico luogo di intrattenimento, che propone cene di burlesque divertenti e piccanti, servendo i piatti su palchi privati e intimi, così da rendere ancora più intrigante la degustazione.

    Club Epòque

    Via degli Avignonesi, 73, Roma

    CLUB EPOQUE ROMA BURLESQUE

    Il locale offre agli interessati un vero e proprio dinner show di burlesque, improntato sull’intrattenimento e su un’atmosfera vintage tipicamente anni ’50.

    Le ballerine non sono il solo focus della serata: troverete anche ottimo cibo, sapientemente cucinato da un team di chef di ottimo livello.

    Salone Margherita

    Via dei Due Macelli, 75, Roma

    salone margherita burlesque

    Tutti sabati sera, nella splendida cornice del Salone Margherita, va in scena uno spettacolo dal sapore retrò, dove si esibiscono anche performers di burlesque in sensuali movenze a ritmo di musica. Il tutto accompagnato da pietanze gustose e da una vasta scelta di vini.

    Dicci la tua!

    E tu ha mai provato una cena burlesque? Ti è piaciuta? Come ti sei trovato? 

    Conosci altri indirizzi in Italia?

    Raccontaci la tua esperienza commentando qui sotto e condividendo i tuoi scatti con l’hashtag #Foodurist!

    Volete qualche consiglio su altre cene a tema in Italia? Date un occhio qui!

    Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo cliccando sul pulsante qui sotto

    Condividi su facebook
    Facebook