Dove prenotare in Italia una cena sull'albero

Molte persone non avrebbero mai potuto nemmeno immaginare che possa essere possibile cenare su un albero: ed invece è proprio così! Ci sono, infatti, sempre più ristoranti costruiti sulla cima di un albero che permettono non solo di gustare piatti dalla qualità indiscutibile, ma anche di vivere un’esperienza senza pari.

Non si deve essere dei fanatici degli sport estremi o dell’avventura per provare un’esperienza del genere, perchè anche delle famiglie con bambini possono accedervi tranquillamente. Anzi, credo che il sorriso e gli occhi stupiti di un bimbo che si trova a tavola su una pianta non abbia eguali. Non si può nemmeno immaginare cosa potrebbe raccontare il giorno dopo ai compagni di scuola e alla maestra.

La location cerca, nella maggior parte dei casi, di non stravolgere la natura circostante. Ecco perchè in alcuni casi non vi è la corrente elettrica: perciò quando comincia ad imbrunire vengono accese le candele e posizionate sui tavoli. Se quella che è stata organizzata è una cena romantica, allora la serata è davvero quella ideale. Quando, poi, il tutto terminerà e si dovrà tornare a terra, i commensali verranno forniti di un caschetto simile a quello in dato in dotazione ai minatori con una pila che illumina tutta la zona circostante.

TreePodDining ristorante sull'albero

Un altro aspetto che colpisce la maggior parte delle persone è il silenzio e la tranquillità che caratterizza la serata. Non esiste nessun rumore, nessuna luce, non c’è il frastuono tipico delle uscite in città e la confusione delle cene dei nostri ristoranti abituali. Il solo rumore che si può percepire è quello della natura come lo sbattere dei rami e delle foglie, il cinguettio degli uccelli e, al massimo … qualche insetto!

Un consiglio per chi prenota la cena sull’albero: se possibile, recarsi con un pò di anticipo rispetto all’orario indicato dal ristoratore per poter assistere alla preparazione del tavolo. Vedere i camerieri arrampicarsi su queste piattaforme può essere davvero molto divertente!

Se si è amanti della fotografia, di certo non si potrà non immortalare una serata del genere davvero unica e particolare.

C’è solo un unico problema: come si può giustamente immaginare il numero delle persone che possono essere ospitate ogni sera è molto limitato per cui in alcuni casi i tempi di attesa per la prenotazione possono essere davvero lunghi, ma vale davvero la pena aspettare.

Tante possibili esperienze diverse

Ogni struttura è a se stante per cui, a seconda di dove verrà effettuata la prenotazione, si potrà vivere un’esperienza diversa. Innanzitutto molto lo fa l’altezza a cui è costruita la piattaforma perchè, logicamente, più in alto si è e più bella sarà la vista che si potrà apprezzare. Si può perfino arrivare ad otto metri, o anche più!

In alcuni casi è molto semplice raggiungere la terrazza su cui è stato posizionato il tavolo, ad esempio tramite una scala appositamente costruita. In questi casi la cena potrà essere adatta per tutta la famiglia, quindi anche per dei bambini o delle donne in gravidanza.

In altri casi, invece, per raggiungere il proprio posto a sedere si deve essere letteralmente imbragati e trainati con una fune al proprio tavolo. Logicamente questa è un’esperienza non adatta a tutti.

Anche il numero dei commensali è molto variabile: in alcuni casi le terrazze costruite sull’albero creano degli angoli appartati per delle cene romantiche per delle coppie, in altre sono strutture di maggiori dimensioni che consentono anche a un gruppo di amici o a una famiglia di 6-8 persone di trascorrere una serata diversa dal solito.

In fondo si va lì per cenare, quindi anche il menù deve essere valutato con attenzione. Questi sono di solito molto differenti tra loro anche in base alla particolare zona geografica in cui si effettua la prenotazione, infatti ormai in tutta Italia si sono diffusi questi ristoranti sugli alberi, da Capri a Bologna: un vero viaggio culinario nella tradizione italiana.

Qualcuno potrebbe pensare che il cibo potrebbe essere di qualità inferiore rispetto a quello dei ristoranti tradizionali, ma non è assolutamente così perchè i cuochi sono tutti preparati, formati e  con ottima esperienza: anzi, se possibile sono ancora più bravi degli chef tradizionali perchè una serata di questo tipo non è semplice da gestire e organizzare.

Proposte in Italia per prenotare una cena sull'albero

    Lascia la tua email per leggere l'intero articolo

    Parco Avventura Esploraria

    Via S. Giacomo, Lame (MO)

    pranzo sull'albero

    La piattaforma è costruita ad un’altezza di ben otto metri: perciò la visuale di cui si può godere durante tutta la cena è davvero mozzafiato. Si può ammirare tutto il paesaggio circostante semplicemente guardandosi intorno.

    Il cuoco è molto apprezzato per il suo menù che ripropone tutti i piatti tipici della tradizione culinaria emiliana. Piatti che non possono assolutamente mancare sono le tigelle con i salumi artigianali, le tagliatelle rigorosamente tirate a mano condite con un ottimo ragù e la torta di riso.

    Ogni sera possono cenare due diversi gruppi di persone: infatti, sono allestite due differenti terrazze. Una raggiungibile con una semplice scaletta a pioli e, quindi, perfetta per tutta la famiglia; una, invece, più impervia per cui è richiesto anche l’uso dell’imbragatura. Il servizio è molto coinvolgente, familiare e caloroso.

    La serata procede con tranquillità senza nessuna frenesia: i tempi sono dettati dagli ospiti e non dal personale di servizio. Prima dell’inizio della cena è possibile fare una rilassante passeggiata nel bosco e, se la stagione lo consente, si posso raccogliere anche delle ottime castagne che possono poi essere arrostite direttamente sul posto con i coltelli ed il fuoco messo a disposizione degli organizzatori.

    Azienda Agricola Poggio Brico

    Cecanibbi 17, Todi (PG)

    cena albero poggio brico

    Cenare qui significa immergersi totalmente nella natura e in quello che questa può offrire. È la location perfetta per una serata in famiglia o per una coppia di innamorati davvero diversa dal solito. Prima di iniziare il pasto, infatti, è possibile visitare la fattoria con i suoi animali e tutte le sue coltivazioni.

    I piatti serviti sono realizzati per la maggior parte con le materie prime prodotte proprio all’interno della struttura. La qualità degli ingredienti rende tutto quello che si mangia una vera prelibatezza.

    Si può approfittare anche per fare una lunga e rilassante passeggiata nel parco fluviale del Tevere.

    Fin da subito si capisce come il servizio sia altamente personalizzato e che si verrà trattati come in famiglia. Il ristorante è costruito su un terrazzino allestito tra i rami degli alberi di noci della fattoria. Il menù è molto semplice, ma non per questo non di qualità, anzi. Sono proprio cene di questo tipo che permettono di riscoprire prodotti spesso dimenticati, come, ad esempio, il farro monococco tipico di quelle zone.

    Quando poi cala la luce e inizia ad imbrunire vengono accese le luci soffuse e le candele e tutto diventa ancora più magico. Al termine della cena è anche possibile acquistare alcuni prodotti tipici della fattoria, come le uova delle loro galline o le fantastiche marmellate dolci e salate realizzate con frutta e ortaggi del loro orto.

    La Terrazza di Lucullo - Hotel Caesar Augustus

    Via Giuseppe Orlandi, 4, Anacapri (NA)

    terrazza di lucullo capri

    Si tratta di un hotel a tutti gli effetti, con bar, ristorante, piscina e camere in cui alloggiare. Quello che però lo differenza da tutti gli altri alberghi è la presenza nel giardino interno di una terrazza costruita sugli alberi che è stata trasformata in una sala ristorante.

    Chi pernotta nell’hotel, quindi, può chiedere di provare l’emozione di una cena davvero particolare all’aperto. In questo caso lo chef si rende disponibile per concordare e costruire un menù a tutti gli effetti su misura per gli ospiti, proprio perchè desiderio dei proprietari è quello di permettere di vivere un’esperienza unica che si ricorderà per tutta la vita. La location è fantastica: infatti l’hotel è costruito a picco sul mare. Perciò, dall’alto, si può apprezzare tutta la meravigliosa Capri.

    La terrazza è stata costruita nel giardino dove sono coltivate tutte le erbe aromatiche impiegate per la realizzazione dei diversi piatti. Ecco perchè i profumi che inebriano la serata sono fantastici: basilico, rosmarino e citronella.

    Chi lo volesse può chiedere di visitare anche l’orto e di partecipare alla scelta e alla raccolta dei frutti e degli ortaggi che verranno poi impiegati per la realizzazione del menù. Un modo, anche questo, per sentirsi ancora più vicini alla natura.

    La cucina, naturalmente, è quella tipica campana, per cui alcuni piatti che non potranno assolutamente mancare saranno l’insalata riccia in padella come antipasto, accompagnata da una vera caprese pomodoro, mozzarella, basilico, la pasta con le patate e la colatura di alici, il baccalà fritto e la pastiera napoletana.

    E per terminare il vero caffè in tazzina calda come solo in Campania si può gustare.

    Tree Village

    Via Val Settimana, Claut (PN)

    tree village friuli

    Si trova all’interno del Parco delle Dolomiti Friulane ed è il più grande villaggio sugli alberi in tutto il mondo. Qui, infatti, oltre a cenare, è anche possibile pernottare per più giorni perchè sono state costruite delle vere e proprie casette adatte ad ospitare anche una famiglia intera. Casette e ristorante sono costruite su alberi di pino e abete. Possono essere facilmente raggiunte con delle scale a pioli di legno e sono collegate tra di loro con dei ponticelli sospesi.

    Trascorrere una serata in questo luogo significa immergersi totalmente nella natura con i suoi profumi ed il silenzio che la caratterizza. Insomma, è un vero e proprio villaggio in altura! I piatti serviti sono quelli tipici della tradizione culinaria friulana, dal frico al formaggio Montasio, dalla polenta fatta con la farina di mais bianco fino al dolce gubana.

    Caravan Park Sexten

    Via S. Giuseppe, 54, Moso (BZ)

    caravan park sexten

    Anche in questo caso non è solo un ristorante, ma anche un albergo in cui pernottare. Le casette e le terrazze sono costruite sugli alberi ad un’altezza di 3,5 metri da terra e tutte rigorosamente in legno. E’ possibile prenotare diverse tipologie di pacchetto, tra cui quello gourmet.

    Ciò che colpisce maggiormente è cenare circondati dalla natura e soprattutto dal suo affascinante silenzio.

    Trattoria sull'Albero

    Località Palazzetto, 110, Palazzetto (SI)

    trattoria sull'albero

    Una rustica, ma suggestiva, fattoria costruita intorno ad una grande quercia, una vera ed emozionante casa sull’albero dove poter gustare una cucina toscana realizzata con  ingredienti coltivati nella propria azienda agricola biologica: uova fresche e carne a km zero, verdure appena colte, formaggi artigianali. 

    Dicci la tua!

    E tu hai mai cenato su un albero?  Come ti sei trovato? 

    Conosci altri indirizzi ?

    Raccontaci la tua esperienza commentando qui sotto e condividendo i tuoi scatti con l’hashtag #Foodurist!

    Vuoi qualche consiglio su altre cene esperienziali in Italia? Dai un occhio qui!

    Ti piacciono anche le cene a tema? Qui trovi la nostra categoria dedicata!

    Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo cliccando sul pulsante qui sotto

    Condividi su facebook
    Facebook

    vuoi riservare un tavolo?