Cena sott'acqua in un ristorante sottomarino! Una esperienza di gusto molto immersiva.

I misteri degli abissi sono da sempre fonte di interesse per molte persone, affascinate dal mare e dalle creature che lo abitano.

Si tratta probabilmente di una dimensione che ricorda per toni e suggestione l’animo umano, spesso talmente profondo da non poter essere scoperto tutto insieme per il timore di cosa si trova al suo interno.

Un mix di attrazione e paura lega i due aspetti e coinvolge anche coloro che non si immergeranno mai realmente nelle acque, ma che desidererebbero vivere un’esperienza simile in tutta sicurezza.

Probabilmente è proprio con questo spirito di avventura che nasce l’idea di una cena sott’acqua in un ristorante sottomarino, negli ultimi anni sempre più diffusa nei luoghi più moderni del mondo e che lentamente sta prendendo piede con un discreto successo anche in Europa.

Il clima fortemente evocativo che un panorama del genere può suscitare all’interno delle persone genera una vasta gamma di emozioni, amplificate dalla presenza di piatti ideati per soddisfare a pieno il palato e la vista.

Il cibo non funge, tuttavia, da semplice sfondo, ma è parte integrante di un’esperienza che mette all’erta tutte le percezioni, rendendo la serata ricca di sensazioni forti, nel mezzo tra il relax e l’adrenalina. 

Un'esperienza gastronomica emozionante sotto il livello del mare

Una cena sottomarina prevede la straordinaria situazione di poter sedere a un tavolo riservato che sembra realmente immerso sotto il livello del mare, permettendo di godere della vista di tutte le creature che vivono i suoi abissi, da quelle più piccole ai pesci di grandi dimensioni.

La suggestione è forte se si pensa che sono animali inseriti all’interno del loro habitat e a voi è concessa la possibilità di osservarli da una postazione privilegiata.

Il tutto condito da un’atmosfera romantica garantita dal blu intenso del fondale e dalle luci soffuse del locale, che non interferiscono nel godere della sensazione di benessere e relax che solo un elemento del genere è in grado di suscitare.

I movimenti del mare, infatti, connettono l’individuo alla propria dimensione più buia e profonda, permettendogli di tirare fuori i sentimenti più reconditi e normalmente celati da una società che chiede omologazione e rigore.

La libertà delle onde e delle acque diviene simbolo della voglia di esternare la propria personalità e lasciarla fluire libera e in contrastata, con tutte le sue sfaccettature, anche quelle più controverse e pericolose.

La stessa gamma di emozioni e la voglia di mettere in gioco sé stessi proviene dalla degustazione del cibo, che stuzzica tutti i sensi permettendo la fuoriuscita di un tripudio di sensazioni troppo spesso celate o soffocate.

Assaggiare una pietanza è a livello più profondo un viaggio alla scoperta del proprio animo, riportando alla luce ricordi del passato e generando tumulti che non si riteneva possibile poter provare.

Connubio tra cibo e mare per stimolare la mente

Il connubio tra mare e cibo ha lo scopo di stimolare la mente e aprirla all’accettazione dell’ignoto, mettendo al primo posto il cuore piuttosto che il cervello.

Molti locali che propongono la cena sott’acqua nel ristorante sottomarino agevolano questo processo creando location esclusive e suggestive, caratterizzate da un arredo moderno e dai toni delicati e rilassanti.

Il menù è generalmente a base di pesce come prevede la logica della situazione, spesso rivisitato in chiave moderna e impiattato per rendere l’esperienza gradevole anche dal punto di vista dell’aspetto estetico.

Vista la condizione romantica, un’esperienza di questo genere si presta perfettamente a essere condivisa con il proprio partner, magari stupendolo per una ricorrenza particolare o semplicemente invitandolo a sfidare i propri abissi da una posizione di sicurezza e tranquillità.

Tuttavia spesso anche gruppi di amici prenotano un posto all’interno del ristorante, cercando di condividere tra loro le emozioni provate per merito dimensione quasi onirica che li circonda.

Soprattutto se ci si trova in luoghi esclusivi ed esotici, sarebbe un vero peccato non usufruire della possibilità se ci si trova da soli. Potrebbe infatti essere l’occasione per contattare un piano più intimo e degustare un’ottima cena immersi in uno spazio riflessivo e avvolgente.

Una cena sottomarina a livello sensoriale

Nel momento in cui si decide di prenotare un tavolo sotto il livello del mare per godere di una cena subacquea a base di piatti ideati e studiati per tutte le esigenze, il suggerimento è quello di preparare i sensi a vivere a pieno l’esperienza, senza porsi alcun tipo di barriera e limitazione.

Lo scopo è quello di lasciare fluire le emozioni esattamente seguendo il flusso dell’acqua, assaporando una situazione originale da condividere con le persone amate o con quella in assoluto più importante, cioè sé stessi.

Tutti e 5 i gradi di percezione vengono pertanto stimolati appena varcata la soglia del ristorante, prima a livello più superficiale poi mano mano sempre più intimo.

La Vista

Gli occhi sono i primi a cogliere la meraviglia che le vetrate trasparenti messe a disposizione dei clienti sono in grado di offrire. Prima noteranno il colore scuro e misterioso degli abissi, poi cercheranno di scorgere la presenza di rare e suggestive creatura mai viste prima dal vivo.

Una volta che vi sarete abituati a tutta quella meraviglia potrete volgere lo sguardo alla location, apprezzandone gli arredi, la mise en place e i toni scelti per favorire il tripudio di emozioni che già sentirete affiorare dal vostro interno.

Una volta seduti e scelto cosa degustare, saranno i piatti a rapire la vista grazie alla fine realizzazione proposta dagli chef di livello che solitamente occupano il ristorante, attenti non solo al gusto ma anche all’appagamento estetico.

Non saprete, quindi, se guardare la persona che avete davanti o quanto vi circonda, tanti sono gli stimoli che una sola serata è in grado di suscitarvi.

Il Tatto

Poggiare la mano sulla vetrata che separa la normalità dalla vastità è, non solo un modo per sentirsi parte della natura, ma anche per entrare in contatto con la dimensione intima e profonda della propria interiorità.

Il blu diviene quasi tangibile così come le sensazioni provate, sempre più intense mano mano che si procede con la cena.

Se ci pensate è un po’ ciò che accade con il cibo quando si prende tra le dita una piccola porzione di finger food e si porta alla bocca, tastandone prima la consistenza e valutandone il peso e la piacevolezza nel tocco.

La società occidentale dovrebbe incentivare maggiormente la pratica di mangiare senza utilizzare coltello e forchetta, poiché in esperienze sensoriali di questo genere non farebbe altro che aumentare il godimento.

L'Udito

Quando si sceglie di optare per un’esperienza di questo genere il dialogo diventa un aspetto secondario e le parole davvero importanti sono quelle che giungono direttamente dal cuore e dalla situazione.

Ascoltare il fruscio del mare assieme alle voci soffuse degli altri ospiti trasporta il fortunato cliente all’interno di un’esperienza quasi extracorporale, come se si trattasse di uno di quei sogni nebulosi dove il fisico è leggero e nuota senza alcuna difficoltà.

Il contesto fa meno paura ma permette lo stesso di tendere l’orecchio per avvertire la presenza di altri essere viventi, anch’essi partecipi alla cena secondo quelli che sono i cicli della natura.

L'Olfatto

Il mare non è presente solo tutto attorno, ma si trova all’interno dei piatti che vengono serviti in tavola, che diffondono il loro aroma nello spazio circostante fornendo un ulteriore stimolo agli organi già decisamente all’erta.

Lo scopo della cucina dovrebbe proprio essere quello di evocare situazioni tangibili, permettendo anche al naso di ottenere la sua dose di appagamento prima dell’assaggio vero e proprio.

L’attesa e gli odori fungono infatti da preludio ad un’eccezionale esperienza di estasi fisica e mentale, che probabilmente non dimenticherete per molto tempo e vi tornerà in testa come un turbine di emozioni nei momenti più impensabili.

Sembra assurdo come una cena abbia il potere di portare alla luce tutto ciò, ma quando non ci si limita a nutrirsi, ma si sceglie di vivere a pieno il risultato molto spesso è questo.

Under in Norvegia:
finalmente una cena sottomarina in Europa

Il primo ristorante europeo a proporre un’esperienza di questo tenore si chiama Under e si trova in Norvegia, nella piccola frazione di Baly, alle porte di Oslo.

I fortunati 40 clienti che ogni sera potranno sedere al tavolo hanno a disposizione ampie vetrate panoramiche che offrono una visuale privilegiata sulle meraviglie del Mare del Nord, venendo allietati dalla presenza di pesci colorati, meduse rare e aragoste appena nate.

Non si tratta solo di un semplice ristorante, ma di un centro di ricerca sulla fauna e la flora sottomarina che pone grande attenzione alla salvaguardia dell’ambiente, senza andare a intaccare un habitat già fortemente minacciato dall’inquinamento.

Il menù è perfettamente in linea con lo spazio circostante e propone pietanze sapientemente congegniate per soddisfare anche i palati più esigenti e difficili.

Lo chef emergente Nicolai Ellitsgaard coordina un team composto da 16 abili professionisti, che cercano di comunicare il proprio messaggio attraverso piatti gustosi ed evocativi, che trasmettano la vera essenza del mare e lo spirito del luogo.

Non è probabilmente un caso che il vecchio continente abbia aperto le porte a questa esperienza proprio in questa nazione, da sempre profondamente attenta al rapporto tra uomo e natura e rispettosa di tutta quella che è la vita sotto il pelo dell’acqua.

Numerosi stati hanno pertanto deciso di seguire il suo esempio, dando vita a location differenti in base agli usi e costumi locali e facendo propria la filosofia della cena come esperienza e non come semplice alimentazione necessaria per la sopravvivenza.

4521 Båly, Norvegia

https://www.under.no/

Dove vivere una cena sottomarina in Italia e all'estero

Lo spazio underwater è da sempre fonte di mistero e leggenda e per questo molti ristoranti del mondo hanno deciso di fare un investimento e costruire una struttura del tutto straordinaria diversi metri sotto la superficie, arredandola con gusto e proponendo ai visitatori una location esclusiva dove vivere la propria esperienza sensoriale.

    Lascia la tua email per scoprire tutti gli indirizzi e ricevere i prossimi eventi food&drink!

    Ithaa Undersea Restaurant

    Conrad Rangali Island, Maldive

    Sito 5 metri sotto il livello del mare, il ristorante dal suggestivo nome, che indica la madreperla, offre ai clienti una volta trasparente dalla quale osservare con stupore l’oceano e la varietà di pesci tropicali che passano continuamente in affollati banchi.

    Il prezzo per una cena è piuttosto elevato, ma i costi sono totalmente giustificati da un’esperienza unica nel suo genere e capace di arricchire lo spirito di ricordi memorabili.

    www.conradmaldives.com

    Al Mahara

    Burj Al Arab Jumeirah - Jumeirah St - Dubai - Emirati Arabi Uniti

    Si tratta probabilmente del locale sottomarino più conosciuto al mondo, sito nel lussuoso hotel Jumeirah della sfarzosa città degli Emirati Arabi.

    Come ogni ristorante del luogo, il clima è sofisticato e raffinato, così come il personale di servizio perfettamente all’altezza della situazione.

    Per l’arredo è stato scelto il colore rosso, ma la vivacità è donata principalmente dai toni accesi dei piatti e dagli animali curiosi che si affacciano al vetro nel corso della serata.

    Se vi trovate sul posto ed il vostro budget ve lo consente, si tratta di un’esperienza davvero da non perdere.

    www.jumeirah.com

    Aquarium Restaurant

    516 Opry Mills Dr, Nashville, TN 37214, Stati Uniti

    In questo caso specifico, l’ambiente marino è stato ricostruito all’interno di un centro commerciale, dando la possibilità di godere dell’esperienza tra un momento di shopping e l’altro.

    Tuttavia la fretta non limita la valenza dell’esperienza, che è possibile fruire attraverso tutti i sensi a disposizione con estrema soddisfazione a livello mentale e fisico.

    www.aquariumrestaurants.com

    Cargo Hold Restaurant

    1 King Shaka Ave, Point, Durban, Sudafrica

    Anche il continente africano ha deciso di dare voce all’ampia fauna che popola i suoi mari, progettando un ristorante molto elegante e suggestivo.

    Pensate che è stato infatti posto a bordo di un antico relitto nel parco di uShaka Marine World, immergendo così il cliente in un’atmosfera costellata di pirati e tempeste davvero unica nel suo genere.

    ushakamarine.com/cargohold

    Oxygen bar

    Carr. Chankanaab Km. 4.5, Costera Sur, Cozumel, Quintana Roo, Mexico

    La particolarità di questa location è che si accede direttamente in costume da bagno, potendo divertirsi tra una pietanza e l’altra con differenti attività collegate al mondo marino.

    L’aria è arricchita di ossigeno e aromatizzata, permettendo all’olfatto di prevalere sugli altri sensi interessati. 

    www.clearloungecozumel.com

    Gusto a bordo:
    ristorante dell'Acquario di Genova

    Via al Mare Fabrizio de André, Genova (GE)

    Un ristorante subacqueo esclusivo all’interno del celebre Acquariodi Genova che permette di vivere un’esperienza unica per adulti e bambini: una cena emozionale ed esclusiva capace di coinvolgere i partecipanti in un vortice di percezioni ed emozioni grazie al raffinato menù dello chef, alla spettacolarità dello scenario del Padiglione Cetacei, nonchè alle note romantiche di un soprano che allieta la serata.

    Insomma una memorabile esperienza sensoriale in fondo al mare!

    www.acquariodigenova.it

    Dicci la tua!

    E tu hai mai cenato o pranzato in un ristorante sottomarino?  Come ti sei trovato? 

    Conosci altri indirizzi ?

    Raccontaci la tua esperienza commentando qui sotto e condividendo i tuoi scatti con l’hashtag #Foodurist!

    Vuoi qualche consiglio su altre cene esperienziali in Italia? Dai un occhio qui!

    Se ti interessano anche le cene a tema, qui trovi la nostra cattegoria dedicata.

    Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo cliccando sul pulsante qui sotto

    Facebook

    vuoi prenotare l'esperienza?