Cena rinascimentale: un'affascinante viaggio nel passato, un vero salto nella storia

Partecipare ad una cena rinascimentale è un’affascinante viaggio nel passato per regalarsi qualche ora di completa immersione in una sorta di realtà parallela. Un vero e proprio tuffo nel passato, in un’epoca fatta di fasti, cultura, arte e balli.

Prendere parte ad una cena rinascimentale è un’esperienza unica ed indimenticabile: un vero e proprio salto nella storia, ma non solo con il cibo. Chi ama le epoche passate e vuole vestire i panni dei personaggi cinquecenteschi non può perdere questa occasione: è un sogno da realizzare e da vivere nella realtà!

Ma cos'è un cena rinascimentale?

Questa cena celebra il grande Rinascimento Italiano, rimettendo in scena i sontuosi banchetti che andavano di moda nel Cinquecento,  che presero piede a Napoli per poi diffondersi nel Nord Italia ed in tutta Europa.

Si inizia con la cornice, perché queste cene vengono ospitate in palazzi nobiliari, nei  tipici saloni che hanno visto nei secoli il susseguirsi di pranzi, cene e banchetti con persone illustri. Il personale è vestito con abiti rinascimentali, che possono essere originali oppure riproduzioni molto fedeli.

La cena viene accompagnata da musiche risalenti al periodo rinascimentale, nonché da danze popolari. In genere sono presenti diversi musicisti, dediti a ricostruire perfettamente le usanze dell’epoca. Ecco perché durante le cene rinascimentali, largo spazio ad arpa, flauto e voce, rigorosamente di soprano.

Spesso sono presenti coppie di ballerini ed un giullare che saltella attorno al tavolo dove siedono i commensali per coinvolgere i partecipanti in balli e giochi, come si usava all’epoca.

Ci si sente come i signori dell’epoca ed il divertimento è assicurato soprattutto perché il giullare sa bene come coinvolgere le persone. Si rivivono i fasti e soprattutto le feste antiche simulandole come in uno spettacolo teatrale: è tutto vero, anche se fuori dalla sala ci si trova negli anni ’20 del XXI secolo.

Naturalmente la tavola imbandita ed il menù seguono esattamente lo stile e le abitudini del tempo: quindi si possono assaporare ricette antiche ed essere serviti da professionisti che si comportano come i camerieri di corte.

Dove provare una cena rinascimentale in Italia

In Italia esistono location suggestive dove vengono periodicamente organizzate cene rinascimentali con musica, giullari, danze ed artisti e dove i commensali diventano essi stessi parte integrante dello spettacolo, indossando i costumi dell’epoca e testando ricette originali  del Rinascimento.

Sono diversi i palazzi, ma anche i castelli, che si prestano a queste iniziative  ed aprono le porte a chi vuole trascorrere una serata fuori dal comune facendo un vero e proprio viaggio nel tempo e ritrovarsi catapultato in un’epoca fastosa dove nobili, importanti commerciali, ma anche politici e letterati, si lasciavano andare tra cibo, balli, musica e altri intrattenimenti per festeggiare un periodo d’oro.

    Lascia la tua email per leggere l’intero articolo

    Palazzo Borghese

    Via Ghibellina, 110 N, Firenze (FI)

    Non stupisce certamente che i luoghi che possono vantare un buon numero di proposte quali le cene rinascimentali siano in effetti concentrati per lo più nelle località che hanno tradizioni storiche e culturali particolarmente importanti.

    È certamente il caso di Firenze, uno dei posti in Italia dove sono presenti molti operatori del turismo specializzati in questo particolare tipo di offerta. Le cene rinascimentali sono un vero e proprio must del Palazzo Borghese di Firenze, una struttura di pregio in cui ogni anno si organizzano diverse tipologie di queste cene. Ognuna è corredata da una precisa proposta musicale, che può stupire gli ospiti, aiutandoli a immergersi pienamente nel vero Rinascimento.

    Oltre all’accompagnamento musicale, attori esperti che si calano alla perfezione nella parte sanno coinvolgere i partecipanti, che sono ben più di semplici commensali, ma hanno l’occasione di provare un’esperienza unica. Per concludere in bellezza una serata diversa dal solito, gli ospiti ricevono una preziosa pergamena personalizzata, che riporta lo stemma di Palazzo Borghese.

    Nel centro di Firenze, proprio all’interno di uno dei palazzi più rilevanti di tutto il periodo neoclassico, è possibile gustare un menu di ben quattro portate, ognuna delle quali deve contribuire a far viaggiare indietro nel tempo grazie a sfumature sensoriali inedite.

    Alla corte di Cosimo I a Prato

    Gruppo Storico di Montemurlo
    Via E.Toti, 19 Montemurlo (PO)

    Il bel palazzo immerso nel cuore di Firenze non è l’unico punto di interesse in Toscana che si rivolge agli appassionati di storia, così come ai semplici curiosi. Infatti, in occasione di manifestazioni e sagre paesane come quella della Rocca di Prato è possibile immergersi nel Rinascimento, in particolare nel periodo di Cosimo I de Medici con una perfetta organizzazione che riproduce i banchetti di Cosimo I con il Granducato di Toscana.

    Nella splendida cornice della piazza centrale, il banchetto riprende un evento specifico, ovvero la volontà di conquistare il supporto dei Medici da parte di Felice Settesoldi. Nonostante l’impresa si sia rivelata inutile nel 1537, oggi lo spirito conviviale rivive nelle intenzioni del comitato organizzatore.

    Tutto viene curato nei minimi dettagli dal Gruppo Storico. Per conoscere le date ed il programma basta rivolgersi  a loro.

    Carnevale Rinascimentale di Ferrara

    www.paliodiferrara.it/carnevale
    www.cenarinascimentale.com

    Un’altra città dove si organizzano cene rinascimentali è la splendida Ferrara, che può vantare in posizione centrale un castello, il quale costituisce la location perfetta per questo tipo di eventi. Le manifestazioni rientrano nel Carnevale Rinascimentale organizzato ogni anno in concomitanza con quello tradizionale. I fatti a cui si ispira la cena rinascimentale sono legati alle vicende di Anna Sforza, ovvero la famosa dama dalla reticella di perle, immortalata in un dipinto di Leonardo Da Vinci. Nel programma fitto studiato dal comitato d’organizzazione, spicca la rievocazione storica dell’ingresso trionfale di Anna a Ferrara. Sicuramente uno dei momenti più importanti è la cena rinascimentale, studiata per garantire un’esperienza autentica. Organizzata presso il Castello Estense, permette di assaggiare piatti tipici dell’epoca e di scoprire di più sulla vita tragica di questa giovane principessa.

    Associazione Dama Castellana

    Viale Spellanzon, 15, Conegliano (TV)

    Conegliano è un comune di medie dimensioni in provincia di Treviso, del cuore di Valdobbiadene, dove il Rinascimento prende vita grazie al lavoro dell’associazione dama castellana. L’ex convento di San Francesco diventa il luogo perfetto in cui far rivivere Rinascimento: nel chiostro alla luce soffusa e suggestiva delle fiaccole, si torna indietro nel tempo in un banchetto che vede la partecipazione di dame e cavalieri che indossano costumi rinascimentali.

    Menestrelli, saltimbanchi, musici, sbandieratori e danzatori animeranno l’intera serata dei commensali. Camerieri in costume servono la cena, mentre i giullari coinvolgono il pubblico nello spettacolo.

    Seduti davanti una tavola imbandita con piatti che ripercorrono le ricette tipiche rinascimentale, gli ospiti si sentiranno davvero immersi nel Rinascimento. Un’esperienza senza confini temporali dove poter sognare ad occhi aperti una vita d’altri tempi. 

    Palio del velluto

    Proloco di Leonessa
    Corso San Giuseppe, 48, Leonessa (Rieti)
    www.ilpaliodelvelluto.it

    Nell’incantevole piazza Garibaldi di Leonessa viene annualmente organizzata, nel mese di agosto, la cena rinascimentale sfruttando il bellissimo chiostro francescano. 

    Un ricco menù come vuole la cucina cinquecentesca ed uno spettacolo divertente e coinvolgente come accadeva nei banchetti dei signori del tempo.

    Baglioni Relais Santa Croce

    Via Ghibellina, 87, Firenze (FI)

    Anche la struttura ottocentesca, il salone dell’albergo Baglioni Relais Santa Croce, ospitato a palazzo Cioffi Giacometti, ricrea l’ambiente tipico dell’epoca rinascimentale e propone una cena in costume nel pieno rispetto dei canoni di quel tempo, quando l’aristocrazia si ritrovava per bacchettare con musica e balli. 

    vuoi prenotare l'esperienza?

    Dicci la tua!

    Voi hai mai preso parte ad una cena rinascimentale? Come vi siete trovati? 

    Raccontateci la vostra esperienza!

    Ditecelo qui sotto, oppure sulla nostra pagina Instagram!

    Vuoi qualche consiglio su altre cene esperienziali in Italia? Dai un occhio qui!

    Ti piacciono anche le cene a tema? Qui trovi la nostra categoria dedicata!

    Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo cliccando sul pulsante qui sotto

    Condividi su facebook
    Facebook